CALDAIE A CONDENSAZIONE

La caldaia a condensazione assicura un’alta efficienza e consumi per il riscaldamento ridotti. Per produrre calore usa la condensa dei fumi derivanti dalla combustione dei gas, garantendo l’emissione minima di sostanze inquinanti. Grazie a questa tecnologia il consumo di combustibili viene ridotto e i costi per il riscaldamento e la produzione di acqua calda vengono abbattuti del 30% medi. Adatta per ogni tipo di abitazione, può essere abbinata ad una pompa di calore o pavimento radiante.

Vantaggi

L’installazione di una caldaia a condensazione porta i seguenti vantaggi:

  1. Bassi costi d'investimento

    La caldaia a condensazione è il sistema di riscaldamento efficiente con i più bassi costi di investimento. Per una famiglia di 4 persone, sostituire una vecchia caldaia con una a condensazione consente di risparmiare 260 euro medi all’anno in bolletta e di recuperare l’investimento in circa 4 anni. Grazie all’estensione delle Detrazioni Fiscali per l’efficientamento energetico anche per l’anno 2017, è possibile risparmiare il 65% dei costi in caso di riqualificazione energetica e il 50% in caso di ristrutturazione edilizia.

  2. Adatta per ogni abitazione

    Le dimensioni ridotte permettono di installare la caldaia a condensazione in ogni abitazione, anche in quelle di piccola metratura. Sul mercato esistono modelli per installazioni esterne, sul balcone, e interne, come in cucina o in lavanderia. Le caldaie a condensazione materiali fonoassorbenti sono estremamente silenziose e ideali per l’installazione in ambienti abitativi. Possono essere abbinate all’ impianto a radiatore già esistente o al pavimento radiante.

  3. Zero inquinamento

    Le caldaie a condensazione sono in classe energetica A e hanno valori di emissione di azoto più bassi del 70% rispetto alle vecchie caldaie, una sostanza dannosa per l’ambiente e la salute. Tutte le caldaie a condensazione hanno il certificato ERP (Energy Related Products) dell’ omonima Direttiva Europea del 2009, ovvero rispettano i più alti standard per le prestazioni energetiche dei prodotti che consumano energia.

Video

Come Funziona

La caldaia a condensazione produce calore dai fumi di scarico dei gas:

1. La combustione dei gas genera il calore che rimane nei fumi di scarico;

2. I fumi si raffreddano e si trasformano in vapore acqueo, passando da gassosi a liquidi;

3. Da questo processo viene recuperata energia termica che viene trasmessa dalla condensazione dei fumi allo scambiatore di calore;

4. Lo scambiatore, tramite il circolatore integrato nella caldaia, invia i liquidi al sistema di riscaldamento per produrre calore.

Fonte: Il Sole 24ore

Text Widget
Aliquam erat volutpat. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Integer sit amet lacinia turpis. Nunc euismod lacus sit amet purus euismod placerat? Integer gravida imperdiet tincidunt. Vivamus convallis dolor ultricies tellus consequat, in tempor tortor facilisis! Etiam et enim magna.