Energie rinnovabili e risparmio energetico

+39 0660513534

Impianti Fotovoltaici

L’introduzione dell’impianto fotovoltaico ha rivoluzionato il settore energetico del XX secolo sfruttando una fonte inesauribile e a costo zero: il sole. La Terra riceve ogni secondo un’energia di milioni e milioni di Watt. Un’enorme risorsa naturale che i pannelli fotovoltaici usano per generare elettricità gratuita.
Dopo gli incentivi sembrava che gli impianti ad energia solare fossero destinati a diminuire ma le nuove installazioni sono in crescita costante. Oggi sono 7000 le famiglie italiane che hanno scelto di salvaguardare l’ambiente e risparmiare passando alle energie rinnovabili. Un impianto fotovoltaico ben progettato e dimensionato sulle esigenze energetiche della abitazione o dell’azienda ha innumerevoli vantaggi:

  • Riduzione dei consumi: utilizzi la lavatrice, il condizionatore e tutti gli elettrodomestici gratis: basterà avviarli durante le ore diurne quando l’impianto è in produzione.
  • Risparmiare sulla bolletta elettrica: meno energia elettrica consumi dalla rete, meno spendi in bolletta. Grazie allo scambio sul posto (SSP) guadagni anche dalla vendita al gestore dell’energia in eccedenza.
  • Contribuire ad un ambiente pulito: ogni kWh prodotto dai pannelli solari evita l’emissione nell’atmosfera di 0,53 kg di CO2. Un impianto fotovoltaico da 3 kW elimina più di 5 tonnellate di emissioni nocive ogni anno.
  • Aumentare valore immobile: il fotovoltaico aumenta la classe energetica dell’edificio e, di conseguenza, il valore economico dell’immobile.
  • Detrazione fiscale: Se acquisti un impianto puoi recuperare metà della spesa con le detrazioni al 50% per la riqualificazione energetica. Le aziende possono usufruire del Super Ammortamento 130% e dei nuovi incentivi per impianti sopra i 20 kW.

Il prezzo dell’energia in aumento e gli edifici sempre più energivori rendono indispensabile un sistema rinnovabile per abbattere i costi in bolletta. I moduli e inverter hanno raggiunto un’efficienza tale da garantire un impianto redditizio e produttivo per oltre 25 anni. Lo sviluppo tecnologico e i prezzi in discesa rendono il fotovoltaico un investimento molto vantaggioso.

Le batterie per accumulo massimizzano il risparmio e la produttività di un impianto fotovoltaico. I ritmi di lavoro e di vita portano a trascorrere la giornata fuori casa e a concentrare il fabbisogno energetico nelle ore serali. Per soddisfarlo siamo costretti ad acquistare, a caro prezzo, elettricità dal Gestore di Rete. Scegliendo un pacco batterie conserviamo la corrente prodotta e non utilizzata durante il giorno e la consumiamo gratuitamente la sera e la notte. È la seconda rivoluzione del fotovoltaico: avere energia solare gratis 24 ore su 24. Oltre ai benefici di un impianto classico, il fotovoltaico con accumulo ha diversi vantaggi:

  • Aumentare autoconsumo: aumenti fino all’85% la quota di energia prodotta e consumata per il tuo fabbisogno energetico
  • Massimizzare il risparmio: prelevi il minimo dalla rete nazionale e massimizzi il risparmio in bolletta
  • Raggiungere l’indipendenza energetica: sei più indipendente dal Gestore di rete perché produci in autonomia la quasi totalità dell’elettricità di cui hai bisogno
  • No blackout: candele e torce addio, in caso di black out non rimani senza corrente grazie alla scorta di corrente negli accumulatori
  • Monitorare la produzione: I sistemi di monitoraggio per fotovoltaico consentono di controllare in ogni istante quanta energia viene prodotta, accumulata o consumata.

Oggi installare un impianto fotovoltaico con accumulo conviene davvero! I primi accumulatori a piombo gel erano costosi e avevano una discreta efficienza. Le nuove batterie per fotovoltaico a litio sono altamente performanti e convenienti. Il rendimento è aumentato fino al 96% e hanno una durata di almeno 10 anni. Possono essere installate anche da chi ha già un impianto fotovoltaico, anche in Conto Energia, e vuole incrementare il risparmio. In questi casi basterà installare un inverter predisposto per l’accumulo al posto di quello esistente. Una soluzione ideale anche per chi vuole aggiungere le batterie su un nuovo impianto in un secondo momento.

Fotovoltaico con accumulo
Fotovoltaico con accumulo

Il fotovoltaico stand alone (o a isola) è un impianto autonomo. Suscita curiosità in tante persone, sollecitati dall’idea di poter raggiungere l’indipendenza energetica, ma cos’è di preciso? Gli impianti fotovoltaici sono grid-connected, ovvero sono collegati alla rete elettrica nazionale da cui prelevano e immettono l’energia per il consumo degli edifici. Lo stand alone, anche detto off-grid, è un impianto fotovoltaico non connesso alla rete elettrica, totalmente indipendente. È la soluzione ideale per gli edifici in zone isolate e non raggiunti da gestori come Enel, ad esempio baite di montagna o case in campagna. I vantaggi di un fotovoltaico ad isola sono:

  • Energia sempre gratuita: produci e consumi tutta l’energia di cui hai bisogno a costo zero 365 giorni l’anno
  • No inquinamento: un impianto ad isola non emette sostanze inquinanti nell’ambiente
  • Mobilità: piccoli impianti stand alone possono alimentare mezzi di trasporto come barche o camper
  • Sostenibilità: anche le centrali idroelettriche ed eoliche possono essere alimentate dal fotovoltaico off grid

I benefici non sono diversi da quelli del fotovoltaico tradizionale ma per ottenerli bisogna prestare attenzione alla progettazione dell’impianto. È la fase più delicata e deve essere fatta da tecnici esperti. Per un corretto dimensionamento del fotovoltaico stand alone bisogna studiare alcuni fattori in entrata e in uscita, come la quantità di energia che serve all’utenza giornalmente e la zona climatica di installazione. Una volta dimensionato, l’installazione prevede diversi componenti:

  • Moduli fotovoltaici per generare corrente dal sole
  • Batterie d’accumulo per conservare l’energia prodotta durante il giorno e usarla di sera e di notte
  • Un inverter per trasformare la corrente continua in corrente alternata
  • Un regolatore di carica, il cuore del fotovoltaico stand alone, per gestire la corrente e non sovraccaricare le batterie

Fotovoltaico con impianto per riscaldamento

Avere una casa sostenibile è un desiderio comune e riuscirci è molto più facile di quanto si pensi. Il fotovoltaico, l’impianto per generare energia gratuita dal sole, può essere integrato con i sistemi per il riscaldamento sostenibili di ultima generazione. La corrente generata a costo zero dai moduli solari può alimentare impianti come pompe di calore, pavimento radiante e accumulatori d’acqua calda. Tutti sistemi efficienti e in alta classe energetica per la climatizzazione domestica che assicurano:

  • Riscaldamento gratuito: l’energia per climatizzare casa è fornita gratis dall’impianto fotovoltaico
  • Comfort elevato: hai sempre la temperatura giusta dentro casa senza preoccuparti di spendere troppo
  • Doppio risparmio in bolletta: riscaldi casa e i costi delle bollette dell’elettricità e del gas si dimezzano

Il fotovoltaico e la pompa di calore hanno una caratteristica in comune: usano i 4 elementi naturali per funzionare. Sole, terra, acqua e aria sono le fonti da cui generano elettricità e calore. Possiamo immaginarlo come un cerchio che parte dal sole e finisce nell’aria che riscalda casa. La corrente elettrica che il fotovoltaico produce dall’energia solare alimenta la pompa di calore. A sua volta, questa riscalda e raffresca casa prelevando energia dall’aria, dall’acqua o dal sottosuolo. Un sistema integrato efficiente e naturale che assicura una climatizzazione perfetta. Il risparmio energetico è massimo perché abbatte i costi sia della bolletta elettrica sia del gas.

Il sistema perfetto per riscaldare e raffrescare casa spendendo poco e senza inquinare è integrare fotovoltaico, pompe di calore e il pavimento radiante. Il riscaldamento a pavimento è formato da tubi mimetizzati sotto le mattonelle o il parquet al cui interno scorre un fluido termoconvettore. Il calore o l’aria fresca che genera ha un comfort imbattibile: la temperatura rimane stabile, non si formano muffe e non proliferano batteri. I costi della bolletta sono ridotti del 20% rispetto ad un sistema tradizionale come la caldaia. Il risparmio sui consumi e sui costi aumenta se abbinato ad una pompa di calore e un impianto fotovoltaico. Vista l’installazione invasiva, è l’ideale per le nuove costruzioni o in caso di ristrutturazione.

Text Widget
Aliquam erat volutpat. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Integer sit amet lacinia turpis. Nunc euismod lacus sit amet purus euismod placerat? Integer gravida imperdiet tincidunt. Vivamus convallis dolor ultricies tellus consequat, in tempor tortor facilisis! Etiam et enim magna.